mercoledì 11 settembre 2013

HO CERCATO IL TUO NOME di Nicholas Sparks

Buongiorno a tutte carissime, l’articolo d’oggi riguarda una lettura fatta ancora nel mese di Giugno e che finalmente riesco a “raccontare” attraverso questa mia personale recensione, il libro in questione è un romanzo di Nicholas Sparks e il titolo è “HO CERCATO IL TUO NOME”.



“Ho cercato il tuo nome” è un romanzo pieno di sentimento, in cui il protagonista principale è il destino, una storia d’amore davvero intensa, toccante e raccontata in modo stupendo e che ti porta a vivere ogni attimo del libro in modo coinvolgente.

Il romanzo è raccontato attraverso trentotto capitoli, i quali sono sottotitolati e danno subito l’idea di quale sia il tema principale del capitolo stesso.

Ambientato a Hampton County nel South Carolina, una cittadina che sorge sulle sponde del South River.




Il libro si apre con l’incontro tra il protagonista maschile della storia, Logan Thibault e il vicesceriffo del paese, Keith Clayton. Un vicesceriffo un po’ particolare, infatti, si diverte ad andare in giro a sorvegliare le spiaggette nascoste, non tanto per scacciare e punire i disertori di una delle regole principali, ossia il divieto di nudismo, ma si diverte a guardare e fotografare le ragazze nude che prendono il sole sulle spiaggette e non solo, si diverte pure a fotografarle. Ma stavolta qualcosa è andato storto nella sua routine, infatti, dopo aver lasciato per terra la macchina fotografica (convinto d’essere solo lui nel boschetto) si dirige verso le ragazze e iniziando con una predica e sembrando volesse punirle, le lascia andare dicendo di non dire a nessuno del fatto che lui le abbia sorprese e che quindi le lascia andare, facendo finta di nulla… perché fa così? In questo modo passa per il poliziotto che chiude un occhio e perdona, lasciando andare, in realtà lui non vuole che smettano di frequentare la spiaggia così può lustrarsi gli occhi ogni volta e scattar foto alle ragazze nude. Come vi dicevo, in questo caso, gli è andata male perché quando torna sul posto trova un apparente vagabondo con un pastore tedesco, zaino in spalla e sacco a pelo nello zaino…chi è costui? Uno autostoppista si direbbe, ma Clayton richiede i documenti all’uomo e una volta accertato che non si tratta di un criminale, e con nessuna segnalazione su di lui e tantomeno con fedina penale sporca è costretto a lasciarlo andare…lo sconosciuto è Logan Thibault, dai capelli lunghi e arruffati. Una volta allontanatosi lo sconosciuto, Clayton si accorge che la macchina fotografica non c’è più e che le sue gomme dell’auto sono state tagliate…lui sospetta che l’autore sia lo sconosciuto autostoppista e decide di trovarlo…
Logan Thibault, un uomo che arriva dal Colorado e che durante la guerra in Iraq dove ha combattuto come marine ha trovato su una spiaggia la foto di una donna bellissima, bionda sorridente con maliziosi occhi verde giada, la donna che ora che è tornato in America vuole a tutti i costi rintracciare. Quella foto rappresenta per lui un portafortuna, in quanto ancora vivo e convinto che è stato il potere di quella foto, tenuta sempre con sé, ad avergli fatto superare quella terribile guerra.
 “Lui si domandò quanto tempo avrebbe impiegato a rintracciare la donna della fotografia. La donna che era venuto ad incontrare” (pag. 25).
Dopo la morte del suo compagno di guerra e suo migliore amico, Victor del quale risuonano ancora nella mente di Logan le sue parole “Lei è il tuo portafortuna. C’è una ragione, se hai trovato questa foto. C’è una ragione, se nessuno l’ha reclamata. E c’è una ragione, se oggi l’hai presa. Era destinata a te soltanto.” (Pag. 30), decide appunto di partire alla ricerca di questa donna misteriosa assieme al suo insperabile cane Zeus, attraversando a piedi l’America dal Colorado.
Ma chi è la donna della foto? E’ Beth, Elizabeth Green, una donna divorziata con un bambino di nome Ben e che vivono con la nonna Nana, con la quale Beth è cresciuta dall’età di tre anni, dopo che i suoi genitori erano morti in un incidente stradale. Ben è un bambino all’antica, sempre educato, gentile, sempre pronto ad aiutare i più piccoli. Un ragazzino di undici anni molto sensibile, ama leggere, suonare il violino. Ha un rapporto un pochino difficile con il padre, Keith, che viene a prenderlo ogni due settimane, un padre che odia il fatto che il figlio ami leggere, suonare e che lo vorrebbe invece uno sportivo, mentre lui non ama per niente lo sport, l’agonismo, ma ama stare tranquillo tra le sue letture e la sua musica. Keith non era un cattivo padre, immaturo, ma non cattivo. Ben sentiva l’infantile e incessante senso di delusione che Keith provava nei suoi confronti e questo lo rattristava e vedeva il fatto di andare via con il padre un qualcosa di pesante e un sacrificio. Beth e il suo ex marito erano come il fuoco e il ghiaccio, Keith era ancora attratto da lei e questo la irritava oltremisura.Lei poteva essere noiosa e puntigliosa, ma lui sarebbe sempre rimasto in contatto, non solo per via di Ben, ma anche perché era la donna di gran lunga più bella con cui fosse mai andato a letto. Uno schianto all’epoca e forse persino meglio ora” (Pag. 62)
L’incontro tra Beth e Logan non avviene proprio in modo semplice, ma lei lo accoglie freddamente e con sospetto, lui, infatti, inventa la scusa di cercare un lavoro, perché nuovo in città, e quindi si è rivolto appunto al canile, dove lavora Beth stessa e non le rivela il vero motivo per cui si trova in città.
Era consapevole di non averle fatto una buona impressione a prima vista. Il modo in cui era rimasto a fissarla in silenzio non l’avevo certo rassicurata. Ma anche se sapeva già che era una bella donna, quella foto sbiadita non lo aveva preparato al calore del suo sorriso, né al modo serio in cui lo scrutava, come se fosse alla ricerca di difetti nascosti” (Pag. 89)
Da qui poi parte la loro conoscenza e il susseguirsi di momenti davvero intensi e molto belli che li porta fino alla verità e alla paura che il sentimento nato e cresciuto così intensamente sia solo un sogno distrutto appunto da una verità che forse rischia di rovinare ogni cosa sarà proprio la stessa foto a rischiare di compromettere e mettere in dubbio i sentimenti di Beth…

Ma chi sono i personaggi del romanzo?
Come vi dicevo prima, troviamo il protagonista, Logan Thibault, ex marine di 28 anni; come cooprotagonista troviamo Beth Green, divorziata e bellissima donna di quasi trent’anni e insegnante della scuola elementare. L’antagonista, invece, è l’ex marito di Beth e vicesceriffo, Keith Clayton.
I personaggi secondari della storia sono: Ben, il figlio di Beth e Clayton, e Nana, la nonna di Beth.
Vi sono anche altri personaggi, purtroppo morti, ma i cui nome risuonano spesso nella storia e sono Victor, ex compagno di guerra e migliore amico di Logan, chi credeva nel potere d’amuleto della foto trovata per caso da Logan stesso e chi lo ha in pratica convito ad andare a cercarla una volta tornato in America e Drake, il fratello minore di Beth, anche lui un marine, morto in guerra.
Drake la chiamava Elizabeth, per tutti gli altri era sempre stata Beth. Solo per Drake lei era Elizabeth, e solo quando non c’era nessun altro. Era il loro segreto, e lei non riusciva nemmeno a immaginare che impressione le avrebbe fatto sentirsi chiamare così da un’altra persona. Eppure per qualche motivo sulla bocca di Logan quel nome le era sembrato naturale.” (Pag. 112) il pensiero di Elizabeth nei confronti del fratello morto in guerra  e sul fatto che per la prima volta, oltre al fratello, qualcuno l’avesse chiamata con il nome intero e questo le faceva uno strano piacere.

Mio parere
Un libro che mi è piaciuto davvero tanto, fin dal primo momento sono rimasta affascinata dalla storia ed ero curiosa di scoprire cosa sarebbe successo tra i due protagonisti, personaggi che mi sono piaciuti e mi hanno coinvolto nella storia, appassionandomi alle loro vicende. Il personaggio che più ho odiato è l’ex marito di Beth, Clayton, fin dal primo momento ho provato rabbia e antipatia nei suoi confronti, un personaggio subdolo a mio avviso,Quell’uomo non gli era simpatico, in base ai racconti che aveva sentito. Gli sembrava un tizio insopportabile” (pag. 141) il pensiero di Logan nei confronti dell’ex marito di Beth e che rappresenta perfettamente il mio stesso pensiero.
Logan mi piace molto, affascinante, intrigante, molto determinato e molto buono.
Anche se concludendo la trovo una storia molto carina, coinvolgente ed emozionante, non nascondo che in certi punti del libro, mi sono distratta, mi sono per così dire, un po’ estraniata, e alcuni punti li ho trovati noiosi, principalmente, quando ripensa ai momenti della guerra.

Nicholas Sparks
Autore di numerosi romanzi diventati bestseller tradotti in più di quaranta lingue e dai quali sono stati tratti anche dei film come “Le parole che non ti ho detto”, “I Passi dell’amore”, “Le pagine della nostra vita” e “Come un uragano”.
E’ nato in Nebraska nel 1965 e ha studiato all’University of Notre Dame.
Trovo sia un bravissimo scrittore, sa coinvolgere ed appassionare il lettore attraverso le sue descrizioni dei personaggi, i loro pensieri, sentimenti ed emozionando completamente. Ho letto solo un paio dei suoi libri prima di questo, tra cui “Le parole che non ti ho detto”, “I passi dell’amore” e “Le pagine della nostra vita” e in questi primi romanzi avevo davvero pianto moltissimo e per un periodo non ho voluto leggere altro di questo autore, non perché non mi piacesse, anzi, ma perché le sue storie mi commuovevano troppo. Poi per sbaglio ho avuto tra le mani appunto “Ho cercato il tuo nome” e così leggendo la trama e affascinata dalla storia ho intrapreso la lettura e capitolo dopo capitolo sono arrivata alle battute finali e una volta chiuso il libro mi sono sentita soddisfatta e incuriosita nel continuare a leggere i romanzi di quest’autore.

Votazione

Trama
        9,00
Sviluppo della storia
        8,00
Personaggi
        8,00
Coppia
        8,00
Passionalità
        6,00
Romanticismo
        8,00
Finale
        9,00
Coinvolgimento
        8,00
Lettura
        9,00
Nicholas Sparks
        8,50
Copertina
        8,50
Titolo
        6,50
Mio Voto Finale
        8,04


Tutte le volte che leggo un libro mi piace annotare frasi che mi colpiscono e mi piacciono in modo particolare, e anche durante la lettura di questo romanzo ho sottolineato e annotato della frasi stupende:

“Sebbene sia inevitabile lasciarsi alle spalle alcune persone, è altrettanto inevitabile che queste vengano sostituite da altre”

A volte le cose più semplici possono diventare straordinarie se sono fatte assieme alle persone giuste”

“Era facile idealizzare qualcuno che si conosce appena”

A volte bisogna basarsi esclusivamente sulla fiducia in se stessi e nel proprio istinto

Nel bene e nel male, con i suoi punti di forza e le sue debolezze, lui le apparteneva per sempre

Dati
Titolo Originale: The Lucky One (traduzione che non c’entra nulla con il titolo originale).
Traduzione: Alessandra Petrelli.
Anno: 2009.
Casa Editrice: Sperling & Kupfer.
Edizione: Mondolibri.


Concludendo
Un romanzo che consiglio di leggere perché molto carina e coinvolgente la storia, un insieme d’emozioni che diventano tenerezza, rabbia, commozione, dolcezza… Ora sono davvero curiosa di vedere il film tratto da questo libro.
Promosso: assolutamente sì
Da rileggere nel tempo: non penso che lo rileggerò nel tempo, sono davvero pochissime le volte in cui riprendo in mano un libro che ho già letto.
Entrerà nella mia lista di libri preferiti? Sicuramente lo conserverò nella mia libreria, ma non lo metterò nella lista dei miei libri preferiti in assoluto, perché in quella lista ci sono solo libri che mi coinvolgono al 100% e che mi piacciono tantissimo e mi suscitano emozioni intense e anche se mi è piaciuto come romanzo, ci sono stati dei punti in cui mi sono estraniata e che non mi sono sentita dentro la storia completamente.
Nicholas Sparks: mi ha incuriosito tantissimo, mi piace il suo stile ed è sicuramente un autore che continuerò a leggere e sicuramente tra gli scrittori che mi piacciono di più.

E voi avete letto il libro? Cosa ne pensate? E cosa mi dite del film rappresenta il romanzo? Fatemi sapere i vostri pareri e ringrazio tantissimo chi ha letto questa mia recensione e vi mando un grandissimo saluto
Dany ^_^

**** Piccolo estratto ***
Era venerdì, il terzo giorno di lavoro al canile, e sebbene si fosse gettato alle spalle gran parte della sua vita passata, Thibault era sempre conscio della fotografia che teneva in tasca. Così come delle parole che Victor gli aveva detto quella notte.

*** continua ***

128 commenti:

  1. Io adoro leggere (anche se preferisco altri generi)...grazie mille per la tua opinione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Chiara per essere passata ^_^

      Elimina
  2. Amo leggere anche se i libri di Sparks sono un po' troppo strapaplacrime per me eheheh

    Baci
    Erika
    TheTrendfolio.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Erika!!! Ma questo libro non fa piangere ^_^!! Grazie per essere passata :*

      Elimina
  3. adoro questo autore..ho letto molti suoi libri..questo in particolore no ma ho visto il film :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Io invece sono curiosissima di guardarmi il film! Spero lo facciano presto su Sky!!! :*

      Elimina
  4. Adoro leggere ma questo libro non è ancora entrato nella mia libreria, devo provvedere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per essere passata!! fammi sapere poi se lo leggerai ^_^

      Elimina
  5. Io non amo Nicholas Sparks ma apprezzo tanto il tuo bel post, evviva la lettura qualsiasi cosa si legga!!

    RispondiElimina
  6. Mi hai incuriosito. Grazie della recensione molto esauriente!
    Alessia
    THECHILICOOL
    FACEBOOK
    Video outfit YOUTUBE
    Kiss

    RispondiElimina
  7. Sono rimasta incuriosita, è già un paio di giorni che cerco un buon libro, questo mi sembra l'ideale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di averti incuriosito!!! fammi sapere poi se lo leggerai!!! ^_^

      Elimina
  8. Non amo molto i romanzi d'amore, preferisco altri generi a dirti la verità. Ma sicuramente è un romanzo che piacerà a mia suocera che ama queste storie.Magari glielo regalo!

    RispondiElimina
  9. Amo leggere il tuo post mi ha molto incuriosita, ora sto leggendo fermate gli sposi di sophie kinselle, appena finisco prendo questo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria!!! Fammi sapere se lo hai preso e se lo hai letto!!! .*

      Elimina
  10. Mia figlia impazzisce per Nicholas Sparks.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh brava la figlia!!!! Lo ha letto questo?

      Elimina
  11. non amo leggere i libri... ma questo grazie ate mi incuriosisce tantissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai pensa...mi fa molto piacere averti incuriosito ^_^

      Elimina
  12. Non ho mai letto i suoi libri, ma mi piacerebbe , sinceramente mi hai incuriosito con questo post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MI fa piacere!!! Fammi sapere poi se lo leggerai ^_^

      Elimina
  13. chiaro che l'ex marito risulta subito il più antipatico :-)

    RispondiElimina
  14. ....io sono una vera amante della lettura ma questo libro mi manca...lo cercherò sirucamente in libreria perchè mi intriga davvero tanto!!!

    RispondiElimina
  15. ...ogni volta che passo nel tuo blog trovo delle informazioni utili e tantissime novità..questo libro mi incuriosisce davvero tanto e credo proprio che sarò il mio prossimo acquisto!!! MANU

    RispondiElimina
  16. DAVVERO INTERESSANTE LA TRAMA DI QUESTO LIBRO, LO TROVO INTRIGANTE!

    RispondiElimina
  17. Io amo i libri di Nicholas sparks :) !!!!!

    RispondiElimina
  18. i romanzi di Sparks non sono tra i miei romanzi preferiti
    grazie cmq del post
    www.imperfecti.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Angela per essere passata ^_^

      Elimina
  19. I romanzi di sparks sono i miei preferiti devo dire, solo scusami se non ho letto il post ma non mi voglio togliere il piacere di leggere il libro senza spoiler. :) ho letto già l'ultima canzone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto bene....Anzi...fammi sapere quando lo avrai letto ^_^

      Elimina
  20. Grandioso il tuo criterio di votazione, mi sa che lo userò anche io

    RispondiElimina
  21. non ho ancora avuto il piacere di leggere questo libro, ma dalla tua recensione sono molto incuriosita!

    RispondiElimina
  22. NON HO ANCORA LETTO NULLA DI SPARKS, MA NE TERRò CONTO PER IL MIO PROSSIMO LIBRO DA ACQUISTARE, GRAZIE DEI CONSIGLI

    RispondiElimina
  23. Credo che questo libro andrà nella mia lista di libri da leggere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Fammi sapere poi se ti è piaciuto!!! ^_^

      Elimina
  24. Adorooo i romanzi di Sparks!!:) baciii

    RispondiElimina
  25. Mai letto questo libro! Ma sicuramente entra di diritto nella lista dei libri da leggere!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi farai sapere poi se ti è piaciuto ^_^

      Elimina
  26. Libro bellissimo, l'ho amato fino a quando non ho visto il film e sono rimasta letteralmente spiazzata.. come rovinare una storia splendida con due attori certamente fuori dal personaggio... un gran peccato... libro spettacolare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Silvia...di solito il film rovina un po' la storia, tranne qualche eccezione e grazie del passaggio ^_^

      Elimina
  27. Ho letto molti suoi libri anche questo deve essere bellissimo!
    Tina

    http://tinagfashionblog.blogspot.it/

    RispondiElimina
  28. Nicholas Sparks ho amato di lui in assoluto:
    "le pagine della nostra vita"
    "le parole che non ti ho detto"
    "I passi dell'amore" (da urlooooooo questo)
    "Come un uragano"
    "un segreto nel cuore"...
    ovviamente i film tratti da alcuni dei suoi romanzi non me ne sono perso neanche uno.. Il mio preferito "Le parole che non ti ho detto" con i grandi Kevin Costner e Robin Wright...
    Ma c'è un tempo per tutto e la mia curiosità mi ha portato altrove... per cui.. basta Nicholas..
    Klay

    RispondiElimina
  29. deve essere anche questo suo capolavoro davvero interessante e bello

    RispondiElimina
  30. molto belle le frasi che hai annotato, una bella recensione

    RispondiElimina
  31. sparks è il mio scrittore preferito ma questo libro non l'ho ancora letto!!sarà il prossimo che prenderò

    RispondiElimina
  32. Una bellissima soria alla base di questo romanzo, non solo d'amore ma di coraggio, di forza di questo marine che resta aggrappato ad un immagine come sola salvezza dalla Lo leggerò senz'altro!!

    RispondiElimina
  33. Sembra un bel libro, grazie della bella recensione, lo leggerò quest'inverno, !

    RispondiElimina
  34. Adoro la lettura ma non ho letto questo libro grazie dei tuoi consigli

    RispondiElimina
  35. Il destino è sempre protagonista, c'è niente da fare! Autore che non ho mai letto, forse perché il genere non è nelle mie corde, ma certo non escludo possa farlo. La tua è una bella recensione, coinvolgente e personale.. come piacciono a me! :)

    RispondiElimina
  36. Risposte
    1. Capisco ^_^ Io invece amo molto variare!!

      Elimina
  37. caspita hai dato voti altissimi a questo libro! direi recensione ottima! ho letto anni fa qualcosa di nicholas sparks.....mi piacerebbe ritrovare la sua scrittura con questo libro che suggerisci! grazie!

    RispondiElimina
  38. Ho terminato da poco un libro.. sono alla ricerca d un altro! tu mi hai incuriosito molto!

    RispondiElimina
  39. io amo i libri di nicholas spark anche se, fa sempre morire qualcuno nella coppia. ^_^ bella recensione. Ottima direi. Devo controllare se non ce l'ha mamma in libreria. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Sonia e tranquilla questo è diverso ^_^

      Elimina
  40. Complimenti per il post, sei stata bravissima è una recensione fatta con passione, mi hai fatto venire voglia di leggere il libro! E' bellissimo! Anche io annoto spesso delle frasi che mi colpiscono, vado a cercarlo e nel frattempo ti auguro una buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, che gentile!!! Un bacione :*

      Elimina
  41. adoro i libri di Nicholas Sparks, questo non l'ho letto ma adoro i Passi dell'amore e Come un Uragano!!

    RispondiElimina
  42. Da leggere.. la tua recensione è ottima davvero!
    Daniela
    kaosmagazine.it

    RispondiElimina
  43. Questo libro e davvero interessante..lo leggerò sicuramente!

    RispondiElimina
  44. Ho letto qualcosa di questo autore diversi anni fa e non posso dire che sia il mio scrittore preferito ma tu hai fatto un ottima recensione.

    RispondiElimina
  45. amo moltissimo leggero ma confesso di non avere mai letto nulal di sparks, non so perché ma forse le copertine un pò troppo smielate me lo hanno sempre tenuto lontano. Voglio leggere qualcosa di lui partendo magari proprio dal tuo consiglio

    RispondiElimina
  46. sono anni che non leggo un libro...non mi ha mai attirato più di tanto la lettura..anzi mi annoia proprio...ed è una pessimissima abitudine la mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che brutta cosa...cmq ognuno è libero di fare quello che vuole..io non potrei vivere senza lettura...che triste...^_^

      Elimina
  47. Sono una buona lettrice, ma non amo particolarmente Nicholas Spark. Ho però molto apprezzato la tua recensione precisa e dettagliata.

    RispondiElimina
  48. conosco bene questo autore^_^ ho avuto il piacere di leggere altri suoi libri come questo qui che ci presenti, a me è piaciuto moltissimo, letto davvero tutto di un fiato!

    RispondiElimina
  49. Non trovo mai il tempo di leggere. Sono sempre di fretta! Comunque mi piacciono di più altri generi! (:

    Once Upon a Time..

    RispondiElimina
  50. nn l'ho mai letto...i romanzi troppo sentimentali nn mi piacciono ma solo x' nella vita sono una dalla lacrima facile per tutto, purtroppo mi emoziono per tutto e nella lettura voglio avere uno sfogo diverso

    RispondiElimina
  51. Non l'ho letto, mi piacerebbe sapere come va a finire ;-) comunque anche io sono come te: tendo ad annotare passi che mi hanno colpita ed ispirata, non leggo mai il libro due volte (cosa che invece accade per i film) e se il libro non mi ha rapita al 100% non lo inserisco nei miei libri preferiti ma lo conservo in libreria, Ad esempio, io sono amante dei gialli, sto leggendone uno di Lucarelli ma non mi rapisce come quando spiega in TV, sono rimasta un po' delusa ed infatti sono ferma a metà da un po' di tempo, mentre quelli che mi piacciono li finisco anche in 3 giorni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io!!! Infatti ora sto leggendo un libro che non mi prende molto ma...non riesco a lasciarlo a metà ma faccio davvero fatica a continuarne la lettura!!! Grazie del passaggio :*

      Elimina
  52. grazie del consiglio cercavo proprio un bel libro per il mio prox viaggio <3

    RispondiElimina
  53. Bel post, sei riuscita a suscitare in me una curiosità immensa!
    Mi piacciono questo tipo di libri,lo prenderò di sicuro!
    Ti seguo,
    Passa se ti va: http://lavitaebellatanto.blogspot.it/

    G.

    RispondiElimina
  54. Apprezzo molto questo autore di cui ho letto diversi romanzi, da leggere senz'altro quello che consigli, grazie della recensione

    RispondiElimina
  55. leggere è sempre una passione, ma io preferisco altri generi ;)

    RispondiElimina
  56. inserirò questo libro nella lista dei prossimi che comprerò...di Sparks ho letto I passi dell'amore, ed è statao davvero stupendo *_*

    RispondiElimina
  57. Ho visto il tuo post mentre avevo in mano "Ricordati di guardare la luna" di Nicholas Sparks,libro che aveva letto mia figlia e che mi ha consigliato di leggere.
    E' veramente molto bravo,appena finisco questo,sicuramente leggerò "Ho cercato il tuo nome".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere poi se ti piace!!! Grazie per essere passata!!! Bacione :*

      Elimina