mercoledì 30 marzo 2016

CARO DIARIO #1 COSMOPROF 2016

Buonasera stelline, quale miglior argomento per aprire una nuova rubrica, qui sul mio blog, intitolata appunto CARO DIARIO, dove ho intenzione di scrivere una sorta di “pagine di diario” con i miei pensieri, esperienze e tutto ciò che ruota intorno a me, i viaggi, opinioni e pensieri su svariati argomenti, che vanno anche al di là del makeup e del beauty, momenti che voglio raccontare in una sorta di diario virtuale da condividere con tutte voi amiche e con tutte le persone che hanno la voglia e il piacere di leggere ciò che scrivo.


Argomento di apertura della rubrica è appunto il COSMOPROF 2016 cui per la prima volta in vita mia ho partecipato e ho passato settimane nell’attesa di poter visitare una delle fiere più famose, e appassionata come sono di Beauty e Makeup, non potevo perderla anche quest’anno!




Ma cos’è il COSMOPROF? Penso tutte lo sappiate, ma lo voglio comunque scrivere per chi ancora non lo sapesse (ma essendo tutte voi che mi seguite appassionate di beauty lo saprete sicuramente).
E’ da più di quarant’anni la piattaforma internazionale per il business della cosmetica e del benessere, “fiera leader per l’industria della bellezza professionale a 360°”. Diversi i settori della bellezza presenti quest’anno: Profumeria e Cosmesi, Naturale, Packaging, Estetica e Spa, Capelli, Unghie.
Tanti gli espositori, i visitatori e anche gli addetti esteri che rendono questa manifestazione sempre più importante, anno dopo anno, dove professionisti e non, s’incontrano per sviluppare il proprio business, creare nuove partnership ed essere aggiornati su tutto ciò che di nuovo c’è nel mondo beauty.
Quest’anno la fiera è stata dal 18 Marzo al 21 Marzo. Io sono andata in Fiera sabato 20 ed è stata un’esperienza davvero unica e irripetibile, ora vi racconto perché, illustrandovi innanzitutto i vari settori e raccontandovi dove mi sono fermata, cosa ho acquistato, cosa mi hanno dato in omaggio e alla fine troverete la mia riflessione, e se tornerò o no il prossimo anno.




Cosmopack : “lo show nello show di COSMOPROF”, dedicata alla filiera produttiva della cosmetica, ossia: materie prime, macchinari, packaging, soluzioni full service etc… I contenuti creativi, i prodotti presentati e le formule innovative rendono questa manifestazione un evento unico.  Questo settore è più incentrato sui professionisti nel settore, ossia i decision maker delle aziende beauty come: responsabili acquisti, direttori tecnici, brand manager. Packaging designer, responsabili marketing e commerciale, quindi assolutamente un settore per “gli addetti ai lavori” in un’azienda di marca. Questa manifestazione nella manifestazione era dal  17 Marzo al 20 Marzo 2016. Questo settore della manifestazione l’ho ampiamente saltata, non essendo interessata a questo tipo di esposizione.

Estetica e Spa: questo settore della fiera offre una panoramica completa sui prodotti cosmetici, i macchinari e le novità e i servizi in questo campo.  Anche questo settore è più indicato per i professionisti del settore quali estetiste e operatrici nelle spa e nel campo del benessere del cliente finale. Le categorie presenti in quest’area sono: Prodotti Cosmetici, Macchinari e Attrezzature, Arredi e Strutture per Saloni beauty e Spa, Make up per queste aree, Solari (con apparecchiature e prodotti) e Medicina Estetica. In quest’area quindi in cui le aziende espositrici presentano le loro novità nelle attrezzature e nei loro prodotti, con informazioni precise e anche formazione.
I padiglioni di questo settore erano i numeri 14, 16 e il 19. Anche questo settore era molto orientato più a livello professionale e pochissimi brand vendevano direttamente ai visitatori e tra le aziende che avevo segnato in questo settore, cui ero interessata, e al quale sono riuscita ad avvicinarmi è stato INGLOT IT SRL nel padiglione 19 ma c’era tantissima gente e non riuscivo nemmeno a vedere i prodotti purtroppo, in ogni caso uno stand che vendeva ai visitatori e sono riuscita a vedere la bellissima youtuber che seguo, anche se non spessissimo, ma so chi è, CherrilPandemonium, che stava truccando e poi c’era una fila immensa per farsi truccare da lei e non sono riuscita quindi a parlarle, solo vederla da vicino, davvero bella! In ogni caso in questo stand alla fine, non ho acquistato nulla per la troppa gente che c’era davanti ai prodotti e sono riuscita solo a dare uno sguardo veloce e c’erano i rossetti di tutti i colori e di tutte le gradazioni, davvero bellissimi!
Anche per MAKE UP FOREVER – LA TRUCCHERIA, al padiglione 14, non sono riuscita nemmeno ad avvicinarmi, c’era una fila interminabile e facevano entrare a blocchi ma da quel che ho capito, anche qui vendevano i prodotti e mi è dispiaciuto alla fine non entrare nello stand e vederlo solo da fuori (era chiuso con delle aperture con gli addetti all’uscio che facevano entrare pochi alla volta).
Per il resto di questi padiglioni ho girato un pochino, ma sinceramente era tutto molto per i professionisti nel campo dell’estetista e nelle Spa. Quindi da questi padiglioni sono uscita a mani vuote, la nota positiva ho visto Cherril anche se da lontano e non ho potuto nemmeno parlarle, peccato!

Naturale: Definito Cosmoprof Green Pavilion, padiglione 21, ed è un settore privilegiato per l’industria cosmetica naturale e organica con prodotti caratterizzati da imballi leggeri, ecologici e riciclabili. Le categorie presenti: Cosmetici e Articoli di derivazione naturale e Bio, Prodotti uomo, Prodotti Bimbo, Prodotti viso e corpo, Prodotti per capelli, Prodotti per il make up, Prodotti fitoterapici e omeopatici, Profumatori per ambiente, Profumi, Protezioni solari e Tisane.
Uno dei padiglioni che ho preferito con alcune marche conosciute e approfondite come BIOFFICINA TOSCANA, al quale responsabile ho lasciato anche il mio bigliettino da visita come blogger e lui molto gentilmente mi ha illustrato tutte le novità della marca, lasciandomi anche dei campioncini da provare e un prodotto utilissimo (tra l’altro già utilizzato) lo spargi shampoo che è davvero utilissimo e molto comodo.

Vi metto la foto:


AVRIL, che ha accettato il mio bigliettino da visita e la ragazza è stata molto gentile in questo stand però non hanno rilasciato campiocini di prodotti e non ho acquistato nulla, sinceramente non sono sicura che vendessero.

Delusione invece per lo stand L’ERBOLARIO, dove non vendevano al pubblico ma c’erano tantissimi prodotti come se fossero in vendita e soprattutto erano la metà dei prodotti nei negozi normali di questo marchio e sinceramente non hanno per nulla illustrato le novità.

Una rivelazione assoluta invece, è stata una marca che non conoscevo, LA CREMERIE BEAUTY, dove oltre ad aver acquistato un prodottino per gli occhi, di cui vi lascio la foto sotto


Ho parlato con Francesca, una ragazza davvero gentile, alla quale ho lasciato il mio bigliettino da visita come blogger, mi ha illustrato le novità e i prodotti del marchio, lasciandomi il catalogo, una spilletta carinissima e ben due prodotti in full size da provare ed eventualmente da recensire sul mio blog.

Vi metto la foto fatta con Francesca (la prima a destra) , la mia amica Chiara e io


E questi sono il catalago, la spilletta e i prodotti che mi ha lasciato da provare


Sono davvero contenta di aver conosciuto lei e il marchio e non vedo l’ora di provare i prodotti che mi ha lasciato! Ovviamente poi vi terrò aggiornate con le mie review!
Ho lasciato il bigliettino anche a YESO COSMETICS e in cambio ho ricevuto il bigliettino della ragazza con cui ho parlato e il catalogo e qui sotto vi lascio la foto.


Ho comunque girovagato per il padiglione e ho potuto “annusare” tantissimi prodotti, sicuramente un settore che mi è piaciuto molto!

Capelli: centinaia di aziende partecipanti, tra società riconosciute a livello internazionale e nuove realtà, dove presentano i loro prodotti, le tecniche più innovative e le più recenti collezioni di tendenza ai padiglioni 25-31-32-33-34-35. Titolari di saloni e professionisti del settore che vogliono scoprire le ultime novità di prodotto, apparecchiature e accessori. Le categorie presenti in questo settore: Cosmetici professionali per acconciatori, Arredi accessori e articoli per acconciatori, Apparecchiature e attrezzature e servizi. Anche questo settore molto indicato per i professionisti dei capelli.

Anche questo settore era molto indicato per parrucchieri ei professionisti e le sole cose che ho ricevuto da provare sono Hair treatment con pettine della JENORIS


E L’ANZA HEALING HAICARE, un Keartin Healing Oil Shampoo



Profumeria e Cosmesi: padiglioni nr. 22-26-26A – 19PCT Dove fragranze, makeup, accessori, skincare etc si confermano i prodotti preferiti per l’acquisto, quindi prodotti legati al benessere e alla bellezza sia per donne sia per uomini. Le categorie presenti in questo settore sono: Cosmetici per profumeria, Articoli da regalo, da viaggio, promozionali e accessori per l’igiene, Bigiotteria, Arredi e Accessori per profumerie.
Una parte del padiglione 22 (esattamente il 22P) era ad accesso riservato e i visitatori e non addetti ai lavori non potevano entrare, chissà perché? Qualcuna di voi lo sa? In questo padiglione, purtroppo, non ho potuto acquistare nulla e soprattutto non l’ho girato tutto come volevo.

Unghie: ultimo settore, dove erano presenti aziende e brand provenienti da ogni parte del mondo, dove, oltre ad esporre prodotti professionali per la ricostruzione delle unghie e trattamenti mirati mani e piedi, offrivano anche formazione professionale, dimostrazioni tecniche e consulenza commerciale. Moltissimi vendevano ai visitatori e in questo settore ho veramente “spaziato” e mi sono lasciata andare soprattutto perché erano presenti brand che già conosco e che ho potuto apprezzare meglio da vicino e soprattutto ho “conosciuto” meglio e soprattutto, sono riuscita a farmi conoscere da uno di questi… ma andiamo con ordine…
Innanzitutto sono entrata nel mondo di PEGGY SAGE, un brand che già conoscevo, giacché parte dei prodotti utilizzati quando ho frequentato la scuola di trucco erano di questa marca e possiedo già alcuni prodotti loro e non ho acquistato molto, anche se girato in ogni angolo lo stand proposto in questo padiglione.

Vi faccio vedere la foto del prodotto che ho acquistato e dei piccoli stickers per unghie che mi hanno regalato:


Un altro stand, che sinceramente non riesco a capire il motivo sia stato trovato in questo padiglione con protagonisti le unghie, anche perché tratta soprattutto di Makeup, è stato quello di PAOLA P, un brand che conosco benissimo, avendo due palette alle quali sono gelosamente legata, una di queste, la INDIA COLLECTION, l’ho testata tantissimo e Qui potete trovare la recensione completa.

Tornado alla fiera e allo stand, mi sono fatta tentare dai rossetti (che già avevo visto sul web) e ne ho acquistati ben due, il prezzo era € 10,00 l’uno:


Infine ho potuto approfondire la conoscenza di un marchio di cui tanto avevo sentito parlare ma di cui non avevo mai acquistato nulla, sto parlando di FABY. In questo stand, ho acquistato un prodottino per le cuticole, più esattamente un olio cuticole e se non ricordo il prezzo era di € 8,00 e in più, dopo essermi presentata come blogger e aver consegnato il mio bigliettino, mi hanno dato in omaggio tre smaltini e il catalogo con tutte le novità, con le nuove collezioni e tutti i colori degli smalti e i trattamenti unghie disponibili.


Vi lascio anche le foto che ho scattato allo stand:




Alla fine cosa penso di questa immensa e famosissima fiera e come l’ho vissuta?
Sinceramente a caldo avevo pensato fosse una delusione, perché molto indirizzata ai settori professionali, pochi padiglioni che mi hanno coinvolto nei prodotti che mostravano e che qualcuno vendeva, etc… ma ora, a distanza di tempo dal fatidico giorno, pensandoci, “rivivendo” ogni momento posso affermare con sicurezza che non è alla fine una delusione così cocente e disastrosa, nel senso che un po’ sapevo, mi aspettavo (dalle voci su youtube di ragazze che seguo), che fosse una fiera indirizzata ai professionisti di settore, una fiera in cui venivano presentati macchinari, attrezzature, novità e prodotti specifici per parrucchieri, centri benessere, estetiste, truccatori professionisti, etc, forse la pensavo più organizzata tipo “fiera dell’artigianato” di Milano per intenderci, in realtà i padiglioni non erano in fila, non erano organizzati in modo da agevolare anche un semplice visitatore a trovare velocemente il padiglione interessato e secondo me c’è stato un pochino di confusione (a mio avviso) all’interno dei padiglioni stessi, brand protagonisti nel trucco messi nello stand delle unghie e non sono riuscita a capirne il motivo. Forse, più semplicemente, non sono stata capace di girarla e viverla come in realtà si doveva. Era la prima volta per me e forse non ho saputo destreggiarmi e muovermi meglio all’interno di questa grande fiera, non ho girato con attenzione come in realtà dovevo fare e non ho saputo apprezzare e approfittare forse, dei marchi a disposizione. Sono partita diretta verso i marchi che conoscevo e non ho saputo soffermarmi meglio su tutto ciò che ruotava intorno.
Presenti erano anche due marchi che avevo sottolineato nell’elenco e che volevo visitare, ossia ESSENCE e CATRICE, e sono rimasta ammagliata dagli stand di questi due brand, pieni di prodotti, così tanti, così belli e colorati ma soprattutto vederli così in ordine e pieni di prodotti (cosa che nei punti vendita non succede, perché sono sempre devastati e non trovo mai nulla delle collezioni e questa cosa di questi marchi non mi piace per niente) e la delusione è stata per questi due marchi che non vendevano i prodotti… e che peccato! Così tanti e non disponibili, è come far vedere dietro un vetro dei croccantini a un gatto e non darglieli… crudele far gola e non lasciar acquistare i prodotti, visto che lì c’erano tutti!
A parte questo, sono davvero felice di aver conosciuto persone gentili e disponibili come Francesca de La Cremerie, il ragazzo della Biofficina Toscana e la gentilissima ragazza di Faby, che hanno avuto la voglia di conoscermi come blogger e la pazienza di spiegare i prodotti e illustrare le novità! Sono davvero contenta per questo e mi sono ripromessa di ritornarci ancora in fiera, voglio riprovare l’anno prossimo oppure uno dei prossimi anni, perché sono convinta che non l’ho assaporata, girata, vissuta come in realtà dovevo e volevo fare. La prossima volta voglio girarmi ogni singolo stand dei padiglioni che m’interessano e alle occasioni che si presentano farmi conoscere meglio come blogger.
Come ben sapete per me è un hobby scrivere recensioni, provare prodotti e non sono certo la blogger che ama stressare e riempire tutti di miei bigliettini etc… io amo scrivere, amo quello che faccio perché mi rilassa, e non voglio certo impormi ma propormi e spero che nel mucchio qualcuno apprezzi i miei sforzi, il mio impegno e la mia passione… ma di questo vi parlerò in un prossimo articolo della rubrica Caro Diario, in cui vi racconterò meglio la mia passione per il blog e per il beauty senza pretese, ma accettando quello che viene naturalmente senza forzature, continuando a scrivere con il sorriso e con la voglia di farlo!
Questo è tutto stelline mie, volevo raccontare il COSMOPROF e la mia prima esperienza in questa immensa fiera e spero vi abbia fatto piacere leggere il mio articolo e mi raccomando, fatemi sapere se ci siete state anche voi, se vi è piaciuto, quante volte siete già state in fiera in questi anni e insomma, raccontatemi tutto nei commenti!

Vi mando un grosso bacione e spero che questa mia nuova sezione del blog vi piaccia! Fatemi sapere anche questo nei commenti, sempre se vi va eh ^_^

Alla prossima






 





4 commenti:

  1. Bella questa idea di scrivere una specie di diario!
    Io non sono mai stata al Cosmoprof, e la tua esperienza è la prima che leggo non del tutto positiva! Apprezzo molto la tua schiettezza e sincerità! Ovviamente sono curiosissima di sapere come ti trovi con i prodottini che hai accumulato alla fiera e aspetto con ansia la review. Un bacione :)

    sloppina.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Gioia per il tuo commento e mi fa tanto piacere che questa sezione del mio blog ti piaccia!!
      Un abbraccio grande e continua a seguirmi!!!
      Dany :*

      Elimina
  2. Anch'io ci sono stata e la maggior parte del tempo l'ho passata alo stan La Truccheria. Ne ho parlato sul blog.Buona serata

    RispondiElimina