venerdì 31 maggio 2013

CAPELLI RICCI

Buongiorno a tutte carissime hobbine, con questo post sono qui ad aprire una nuova sezione del mio blog intitolata “Appunti Informazioni Notizie” in cui raccoglierò tutte le informazioni, consigli, appunti e notizie riguardanti svariati argomenti di cui trovo notizie su riviste oppure sul web, e se sono notizie o appunti interessanti, che trovo importantissimi e utilissimi per me e quindi trovo siano interessanti da condividere, realizzerò un post in questa sezione del mio blog aggiungendo i miei pensieri. 
Spero che l’idea vi piaccia e fatemelo sapere nei commenti se è una sezione che vi può interessare e che trovate utile in qualche modo.

Inauguriamo questa mia nuova sezione parlando di capelli, in questo caso di capelli ricci, argomento che m’interessa da vicino, appunto perché ho i capelli ricci e quindi queste informazioni che ho trovato leggendo una delle mie riviste preferite, le trovo interessanti e utilissime da annotare e magari consigli che mi piacerebbe seguire per migliorare e valorizzare il mio tipo di capello.



I capelli ricci, a differenza di quelli lisci, hanno più bisogno d’umidità per non diventare crespi e opachi.
“Accettare questo tipo di capello è il modo giusto per trattarli nel modo giusto”. Sono assolutamente d’accordo con quest’affermazione e da quando ho imparato ad accettarli convivo benissimo ora con i miei capelli e li apprezzo e li amo molto di più. Infatti, in passato, il fatto di avere questi vaporosi capelli ricci, mi creava non pochi problemi, avevo il complesso di avere il testone e che le persone mi giudicavano male per i miei capelli…non li curavo con attenzione, li lavavo, ma non li coccolavo e non gli dedicavo il tempo necessario e così li trovavo sempre più crespi, e gonfi e non li amavo per niente, continuando a raccoglierli in code e non lasciandoli mai liberi. Per fortuna in questi ultimi dieci anni ho cambiato modo di trattarli, li curo moltissimo…

Ma andiamo con ordine:

Lo SHAMPOO è consigliato usare prodotti con ingredienti derivati da oli o proteine, come lanolina e cheratina in quanto emollienti che aiutano a lucidare e ad “appesantire” i capelli per renderli più gestibili.
Questo è un appunto che mi sono proprio segnata, infatti, ho proprio intenzione di controllare negli shampoo, senza diventarne maniaca però, se vi sono contenuti questi elementi in modo da aiutare il mio capello a lucidarsi e ad appesantirsi di più e quindi non gonfiarsi.
Per anni ho utilizzato lo stesso shampoo, lo stesso balsamo e la stessa maschera per capelli poi ho deciso di provare altri prodotti e cambiare e devo dire che i miei capelli stanno rinascendo a poco a poco e stanno diventando più belli, li sto amando molto di più. Dopo che ho letto questo consiglio, ho proprio intenzione di controllare, per curiosità appunto senza diventarne ossessionata, se contengono questi elementi.

L’ASCIUGATURA con questo tipo di capello è meglio utilizzare il fon con il diffusore a bassa temperatura. Ho trovato delle informazioni e delle curiosità che mi hanno colpito molto riguardante l’asciugatura e non potevo non annotarlo, ossia per massimizzare il risultato, si può indossare una retina sui capelli in modo da schiacciare i ricci… (non lo sapevo proprio e m’incuriosisce questo consiglio!! Proverò!!!)
Per i capelli lunghi (i miei sono abbastanza lunghi) è efficace il PLOPPING, “ma cosa sarà mai??”, mi sono detta leggendo questa parola, si tratta di una preasciugatura dei capelli, al naturale anticrespo e consiste nel raccogliere i capelli in un telo morbido, chiudere il telo come una caramella con le estremità laterali che attorciglieremo e fisseremo dietro alla nuca con un elastico. Tenere in testa mezz’ora il telo e poi asciugare i capelli con fon e diffusore. Davvero un consiglio molto interessante e anche questo da provare a seguire per vederne il risultato.
Io li ho sempre asciugati sì con il fon e il diffusore ma utilizzavo la temperatura troppo alta e quindi portavo il mio capello ad incresparsi quasi subito notando invece, che, quando lasciavo i capelli asciugare al naturale, senza utilizzare fon e diffusore (di solito nelle stagioni calde) i miei capelli risultavano più belli e il crespo si faceva vedere solo dopo due o tre giorni dal lavaggio. Proverò in questo modo indicato per vedere se cambierà la situazione per i miei capelli…come si dice "Tentar non nuoce".

Il TAGLIO ho letto quest’informazione con stupore perché non mi aspettavo questa notizia, ossia che i capelli ricci non vanno mai tagliati, quando sono bagnati perché da asciutti i ricci tendono a risalire e non si può prevedere come incorniceranno il viso. (Ma sarà vero???) Bisognerebbe tagliare ricciolo per ricciolo per rispettare la texture, la lunghezza, i volumi e i pesi reali della capigliatura.
Assolutamente mai sfilare a rasoio o sfoltire i capelli perché così facendo, si inaridiscono, si spezzano o diventano ancora più crespi.
Un’altra cosa importante, che leggendo ho detto “è vero!!!” è di evitare i tagli pari perché creano un antiestetico effetto triangolo e come non essere d’accordo, in quanto, da ragazza ho sempre portato il taglio di capelli pari e quindi avevo davvero l’effetto a triangolo…o come dicevo io a fungo!!! Meno male li ho scalati e ho seguito il consiglio della mia parrucchiera, ora hanno molta più linea e in questo modo li lascio molto più sciolti e ribelli, rispetto a prima che li costringevo sempre legati.

Lo STYLING è consigliato, per avere ricci definiti, usare sui capelli asciutti lucidanti e che aumentano l’umidità, con ingredienti vegetali come il bambù, ricco di particelle d’acqua. Assolutamente da evitare quelli con alcool che seccano troppo e rendono opachi i capelli. Direi che questo è un ottimo consiglio da seguire e di cui terrò sempre conto.

Tanti appunti e tante informazioni inserite nel mio raccoglitore riguardante la cura dei capelli e il mondo dei capelli; consigli preziosi e utilissime per il mio capello riccio e che vorrei provare a seguire per migliorare sempre di più il mio capello e la sua cura.

Vi lascio alcune informazioni, sempre raccolte in giro su riviste, riguardanti tipi di tagli e di acconciature per i capelli ricci, che in questo 2013 sono di tendenza, ossia:

MARIA ANTONIETTA 

consiste nel fissare alla radice i ricci morbidi con le forcine, lasciando delle ciocche libere (ottimo suggerimento e sicuramente da provare, mi piace molto)

ZIG-ZAG CHIC 

consiste nel passare la piastra lisciante sulle radici e quella per il frisè sulla lunghezza. (sinceramente quest’acconciatura e questo stile non mi piace moltissimo, anche perché io non amo molto utilizzare piastre sui miei capelli).

ANNI ’80 

ossia fare delle treccine sul ciuffo, scioglierle e passare le punte alla piastra. Poi fare una coda bassa. (Anche questo trovo sia un ottimo suggerimento di look)

Voi che ne dite? Quale dei tre look vi piace di più?

Questo è tutto, spero che in qualche modo questo mio post della serie “Appunti Informazioni e notizie” riguardante in questo caso il mondo del capello sia stato utile e piacevole da leggere, fatemi sapere cosa ne pensate e soprattutto cosa vi sembra questa nuova sezione del mio blog, se vi piace!!!
Aspetto i vostri commenti come sempre e intanto vi auguro una buonissima giornata!
Bacioni

Dany 

12 commenti:

  1. adoro i capelli ricci anche se i miei sono lisci.. grazie dei consigli!

    RispondiElimina
  2. complimenti! ottime indicazioni, questa sezione la trovo interessantissima!!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Dany :) io ho i capelli ricci e come te li ho accettati molto tardi! prima li lisciavo di continuo, li legavo, li strapazzavo e non mi piacevano proprio.. così facendo ne ho persi moltissimi (prima avevo veramente una marea di capelli proprio da chioma leonina ora sono "normali") e quando ho capito che avere dei bei ricci boccolosi era una cosa speciale ho cominciato a trattarli al meglio! ti consiglio di guardare su youtube andreaschoice da tantissimi consigli per i capelli e i suoi sono favolosi! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Eli per il commento carinissimo e il consiglio...la cercherò!!! Grazie :*

      Elimina
  4. Io purtroppo ho i capelli liscissimi e per farli ricci e sempre un'impresa :( ! ps : passi da me ? http://fracosmetics.blogspot.it/2013/05/ragazzeeeee-voglio-farvi-vedere-lo.html

    RispondiElimina
  5. grazie mille per i consigli e per essere passata da me!!!!! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati! E' un piacere leggerti!!! Un bacione :*

      Elimina
  6. io per fortuna li ho mossi ma le mie sorelle sono ricce e.. sono pasticci!


    ti seguo con piacere, se ti va passa da me, a presto!
    -------------------------------------------
    sinfonie d'una giovane stella il blog ©
    sono anche su facebook e su twitter darlene_shiver
    -------------------------------------------

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brave le sorelle!!! Pasticcione come me :D

      Elimina