domenica 17 febbraio 2013

REVIEW PROGETTO B Anna Tatangelo


Ciao a tutte, la Review di oggi riguarda un album musicale che ho ascoltato tantissimo durante quest’ultimo periodo e che mi sento pronta di recensire, si tratta dell’album “Progetto B” di Anna Tatangelo.



Casa Discografica: Sony Music.
Anno: Febbraio 2011.
Genere: Pop Italiano.

L’album contiene tredici brani per un totale di ascolto di 47:55.

1)      BASTARDO  3.44  (Anna Tatangelo, Valentina D’Agostino – Gigi D’Alessio)
2)    AMO LA VITA 3.51 (Gigi D’Alessio, Vincenzo D’Agostino – Max Calò)
3)    L’ARIA CHE RESPIRO 3.58 feat Mario Biondi (Mario Biondi, Andrea Celestino- Mario Biondi, Gigi D’Alessio)
4)    L’ARCOBALENO 3.38 (Diego Calvetti, Emiliano Cecere)
5)    HA MILLE ALI L’AMORE 3.11 (Vincenzo D’Agostino- Gigi D’Alessio, Max Calò.)
6)    NON MI PENTO 3.17 (Max Calò, Fabrizio Berlincioni)
7)    NON METTIAMOCI VELENO 3.49 (Vincenzo DìAgostino- Gigi D’Alessio, Max Calò)
8)    SENSI  3.41  (Adriano Pennino, Giuseppe Anastasi)
9)    ANNA  4.44 (Renato Zero – Gigi D’Alessio)
10)  SE  3.08 ( Mario Biondi- Mario Biondi, G.Marani)
11)  ODIOSO 3.32  (Adelio Cogliati- Vladimirio Tosetto)
12)  LO SCRIGNO DI CRISTALLO 4.20  (Alessandro Mancuso)
13)  MAMMA  3.02 (Cesare Andrea Bixio, Bixio Cherubini)

“Progetto B” è il quinto album della cantante, anticipato con la partecipazione al Festival di Sanremo del 2011 con il brano Bastardo, primo singolo estratto dall’album. Con quest’album ha raggiunto in classifica al massimo la nona posizione.

ANNA TATANGELO




È nata a Sora il 9 gennaio del 1987, divenuta famosa per la vittoria al Festival di Sanremo del 2002 nella sezione Giovani con il brano Doppiamente Fragili. Conosciuta come la compagna di Gigi D’Alessio, con il quale ha avuto un figlio nel 2010 di nome Andrea.


Ho ascoltato quest’album per un periodo abbastanza lungo, perché prima di dare un giudizio mi piace ascoltare bene le canzoni e valutarle sotto ad ogni aspetto. Premettendo che secondo me la Tatangelo, ha una bellissima voce, capace di emozionare e con determinate canzoni riesce ad arrivare al cuore, almeno personalmente capita che una sua canzone mi emozioni a tal punto da sentirla mia.
Tornando a quest’album ascoltato tantissimo di recente, mi sento di dire che non è eccellente per quanto riguarda l’emozione mia personale. Canzoni carine, orecchiabili, da canticchiare sicuramente ma che non ho sentito particolarmente mie e per me una canzone è il massimo quando mi arriva al cuore, quando appunto sento mia, se questo non accade, ma la canticchio, la trovo carina e mi piace comunque ascoltarla. In questo cd, non ci sono canzoni che non mi siano piaciute, perché, in ogni modo, tutte con parole molto belle, con un grande significato, ma pochissime sono arrivate a emozionarmi e a coinvolgermi. Tra le mie preferite dell’album ci sono: BASTARDO ( che adoro!) e LO SCRIGNO DI CRISTALLO (emozionante e davvero commovente).
La canzone BASTARDO mi piace tantissimo, forte come testo ma veramente una canzone bellissima che mi ha emozionato e coinvolto personalmente per un’esperienza vissuta in passato e che mi ha riportato davanti agli occhi il BASTARDO in questione e al tempo perso versando lacrime per un tipo appunto che meritava quest’appellativo.
LO SCRIGNO DI CRISTALLO secondo me descrive benissimo lo stato d’animo di una donna che aspetta un bambino, stato d’animo che posso solo immaginare, poiché non ho ancora avuto bambini e forse questa canzone tocca corde davvero delicate nel mio cuore…per questo forse ho versato qualche lacrima nell’ascoltarla e trovo sia una canzone stupenda.

Anna Tatangelo, tralasciando la sua vita privata e le sue cose private e personali (come giusto che sia e non mi permetto di giudicare nulla non conoscendola) mi sento di affermare che personalmente trovo sia una bravissima artista, canta molto bene, ha una voce bellissima che sa emozionare e mi piace ascoltare le sue canzoni.

Quest’album non è eccezionale, secondo il mio punto di vista, ma in ogni caso piacevole da ascoltare che mi ha tenuto compagnia per tante mattine, in quest’ultime settimane, durante le mie pulizie domestiche.

Canzoni
     7,00
Coinvogimento/Emozione
     6,69
Anna Tatangelo
     7,00
Voto a primo impatto d'ascolto
   6,46
Ascolto finale
   7,00


Mio Voto
    6,83


Ogni volta che delle parole mi colpiscono e mi piacciono, adoro annotarle e anche in quest’album ho trovato parole che mi sono particolarmente piaciute e ho sentito mie e sono:

Chissà se un giorno poi mi passerà
la rabbia che porto nel cuore
voglio dirti quello che sento
farti morire nello stesso momento
Bastardo

vedere gli occhi tuoi in un mare profondo
farti affogare nei singhiozzi del pianto
e spingerti sempre più giù
Bastardo
ma purtroppo tocca a me
soffrire, gridare, morire
tu
hai preso senza dare mai
noi
la cosa che non vuoi
maledetto sporco amore
(Bastardo)

vorrei chiuderti dentro un pensiero
trasformarlo in un arcobaleno
(L’arcobaleno)

Sarà un giorno triste forse da dimenticare
che diventa un ricordo amaro
quando nei tuoi giorni mi vorrai pensare
se vuoi farlo con un sorriso
non fermarmi col tuo rancore 
non provare a trattenermi lasciami andare
e non chiedermi che cosa succederà
(Non mettiamoci veleno)

ci guarderemo negli occhi
ci riconosceremo e sarà il tuo sorriso
quell'emozione che prima non c'era e che oggi da luce al mio viso.
(Lo scrigno di cristallo)

Concludendo un album carino e piacevole da ascoltare ma personalmente non mi ha “preso” se non con qualche canzone di cui vi ho parlato sopra.
Consigliare un album musicale personalmente non mi piace farlo perché le opinioni, i gusti possono variare, posso solo dirvi che è un album da ascoltare piacevolmente.
La Tatangelo mi sento comunque di considerarla una delle cantanti italiane che mi piacciono di più, anche se quest’album non è tra i miei preferiti.

BASTARDO

C'è una ragione di più
l'hai detto, ma che bravo
ma questa parte di te
davvero la ignoravo

Non me l'aspettavo davvero
è come bere il più potente veleno
è amaro
non recuperare ti prego
tanto più parli e ancora meno ti credo
peccato
lascia al silenzio la sua verità
aspetta

Voglio dirti quello che sento
farti morire nello stesso momento
Bastardo
voglio affrontarti senza fare un lamento
voglio bruciarti con il fuoco che ho dentro
per poi vederti cenere
Bastardo

Far soffiare su di te il vento
io spezzata in due dal dolore
mentre ti amavo tu facevi l'amore
per gioco
lasciami sognare la vita
l'hai detto tu quando è finita è finita
io vado

Chissà se un giorno poi mi passerà
la rabbia che porto nel cuore
voglio dirti quello che sento
farti morire nello stesso momento
Bastardo

vedere gli occhi tuoi in un mare profondo
farti affogare nei singhiozzi del pianto
e spingerti sempre più giù
Bastardo
ma purtroppo tocca a me
soffrire, gridare, morire
tu
hai preso senza dare mai
noi
la cosa che non vuoi
maledetto sporco amore

Voglio dirti quello che sento
farti morire nello stesso momento
Bastardo

e poi vederti cenere
Bastardo
ma purtroppo tocca a me
soffrire, gridare, ti amo bastardo


video

E voi cosa pensate di questa cantante? Vi piace? E questo album lo avete ascoltato? Aspetto come sempre i vostri commenti e opinioni.
Intanto vi auguro una buonissima serata
Danila


2 commenti: